Lettera del Direttore su parcheggi e viabilità

Lettera del Direttore su parcheggi e viabilità

12 set 2018

La sicurezza dei nostri studenti è una priorità assoluta per tutti.

Mille e cento ragazzi sono un paese e non si può pensare di posteggiare la macchina come a casa propria.

Tra le ore 7.45 e le ore 8.10 c’è il “diluvio” e allora bisogna attrezzarsi seguire procedure precise.

  1. Transitano 12 pullman che scaricano i ragazzi nel cortile della scuola. Per le misure degli automezzi e per il servizio collettivo che svolgono, i bus hanno priorità su tutti gli altri mezzi (alle due entrate, superiore ed inferiore, non possono sostare altre macchine!
  2. Nei parcheggi interni (79 posti macchina e cinque riservati) possono accedere solo i veicoli del personale scolastico e degli autorizzati. Completato il numero disponibile nessuno può sostare negli altri spazi dei cortili
  3. proibita la sosta sulla strada Via Cattaneo che porta al Santuario. Lo stesso vale sugli spazi di Via Nigoline che portano all’entrata della scuola.
  4. Durante l’orario scolastico i genitori sono pregati, “obbligati!” a parcheggiare nei piazzali del Santuario (tutta la zona è attualmente video-sorvegliata). Lo stesso criterio vale per gli studenti muniti di macchina o moto.
  5. linee pedonali per maggior sicurezza nei passaggi dai parcheggi alle entrate della scuola.
  6. rispetto di queste regole è sintomo di civiltà ed educazione.


Categoria: Istituto